Pages

lunedì 25 febbraio 2013

Guida: tutto ciò che bisogna sapere sui leggings

Ho deciso, visto il largo utilizzo non sempre corretto, di scrivere una guida sui leggings. Per evitare di scrivere un poema epico e di straparlare meglio una divisione in sezioni: cos'è e composizione, nella moda, come abbinarlo.
1. Cos'è e composizione
I leggings sono un capo aderente che va indossato sulle gambe, non devono essere assimilati pertanto ne ai collant, ne ai pantaloni. Possono essere in poliestere, lycra, lana, misto di cotone e pelle o misto cotone e nylon. Di origine più recente sono i leggings in seta, poco conosciuti perché poco utilizzati (almeno per ora).

2. Leggings nella moda

La reale origine risale al secondo conflitto mondiale, quando i soldati li utilizzavano sotto i pantaloni. La riscoperta nell'ambito della moda si deve allo stilista Emilio Pucci, che negli anni '50 crea dei pantaloni affusolati chiamati fuseaux. Rivisitati poi dallo stesso stilista in una versione, chiamata Viva, che prevedeva una fascia elastica sotto il piede negli anni '60. Il boom si ha quindi a cavallo fra i '50 ed i '60, quando Audrey Hepburn li indossa nei film Sabrina e Cenerentola a Parigi. L'evoluzione più corta, Capri, fu uno dei capi preferiti di Sophia Loren.
Negli anni '70 con la rivisitazione senza piede ed ancor più aderente di Patricia Field, i leggings cominciano ad assumere la fisionomia a cui noi siamo abituate.
Il boom delle vendite e l'incoronazione a must have negli anni '80, quando Madonna li indossa nel film: cercasi Susan disperatamente.
Il lancio definitivo grazie a Max Mara che nel 2006 li abbina a mini dress e tacchi altissimi.
3. Come vanno indossati e abbinati

I leggings non sono dei pantaloni, quindi non ostinatevi ad indossarli come tali. Il risultato è indecoroso, poco femminile e qualche volta può diventare anche volgare (sapete non a tutti piace la precisa anatomia del corpo umano in bella mostra).
Quindi assolutamente no ad abbinamenti con: maglie o camicie corte, mini dress molto attillati e sottili e shorts ( ne ho viste alcune e credetemi l'effetto è devastante).
Assolutamente si ad abbinamenti con: camicioni ( perfetto se si evidenzia il punto vita con una cinta), maxi maglie, mini dress sia sportivi che morbidi ed assolutamente si con le gonne, l'importante è che siano mini.
Per quanto riguarda le scarpe amo abbinare i leggings alle bamboline (la mise risulta fresca e molto femminile), sono super sexy se abbinati ad un paio di tacchi ( i tronchetti in questo caso rappresentano il top), vanno molto bene anche con un paio di scarpe sportive ( di sicuro avrete un'altissimo livello di comodità, ma eviterei se l'altezza non è uno dei vostri punti forti) e sono super fashion in un paio di stivali rasoterra.
Di colori e fantasie c'è ne sono per tutti i gusti, personalmente li preferisco scuri ed in tinta unita, si abbinano veramente con una facilità estrema, cosa molto utile se come me si soffre di fretta cronica.
Spero di essere riuscita a dirvi tutto ciò che potevo su questo capo, se ho dimenticato qualcosa potete farmelo presente nei commenti ( potete commentare anche se volete semplicemente farmi un saluto, fa sempre piacere, o se vi è piaciuto l'articolo e ne vorreste uno così per un altro capo..).

2 commenti:

  1. Ottimo post (; Reb, xoxo.

    *Fammi sapere cosa ne pensi del mio nuovo post:
    http://www.toprebel.com/2013/02/eclipse-ghd-vip-night.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita ed il commento, il post mi è piaciuto, hai dei capelli bellissimi, ti seguo sia con google, che su bloglovin... Baci..

      Elimina

Grazie mille a chiunque lasci un commento...